Benvenuti a Torcel


Falesia Dimenticata

Dimenticata ma non troppo, riscoperta e rilanciata, questa parete di roccia famosa per la sua conformazione unica nel suo genere, rende questo luogo molto frequentato dagli appassionati climber e non. Infatti da la possibilità anche a persone inesperte di intraprendere questo sport adrenalinico in una cornice fiabesca dellle Dolomiti.

Lago di Molveno

Premiato per il lago piu' bello e pulito d'Italia il lago di Molveno offre una splendida occasione dove passare momenti di relax e divertimento nelle sue spiagge sassose circondati dai verdi boschi delle Dolomiti

Lago di Nembia

Piccolo contornato dalla natura Nembia con le sue acque cristalline offre un posto intimo dove posare una giornata all'insegna del relax sdraiati sui due pontili di legno che si addentrano al suo interno

Val d'Ambiez

Un anfiteatro in Val Ambiez delle Dolomiti patrimonio dell'Unesco che lascia spazio a una bellezza stupefacente dove potete intraprendere numerosi sentieri e visitare i rifugi C'e' la possibilita' di un servizio taxi per chi vuole fare una gita rilassante all 'insegna del divertimento.

Ciuga del Banale

Insaccato ormai storico ''la Ciuiga '' unica e autoctona della zona un salame semplice ,unico da provare e immergersi nei sapori piu' profondi dellla nostra terra

Borghi più belli d'Italia

Che dire un paese incantato San Lorenzo dove ogni angolo racconta il passato del paese e rende il presente piacevole da visitare

Cammino di San Villi

Il cammino di San Vili unisce Trento a Madonna di Campiglio in un percorso di oltre 100 chilometri che, dalla Valle dell’Adige, arriva alle Dolomiti del Brenta. Il cammino passa rigorosamente su sentieri sterrati percorribili solo a piedi o da mountain biker esperti. Ricalca il percorso seguito da San Vigilio, patrono di Trento, che per primo nel 400 d.C., affrontò i sentieri e le strade di montagna per diffondere il Cristianesimo. San Vigilio, detto San Vili in dialetto trentino, è un santo popolare in queste zone ed a cui i trentini sono molto devoti. Lungo il percorso del santo nella sua opera di evangelizzazione ci sono decine e decine di chiese e cappelle a lui dedicate. La prima è la Cattedrale di Trento, costruita sul luogo della sepoltura di San Vigilio. Il sentiero di San Vili è stato aperto dalla Società Alpinisti Tridentini (S.A.T.) nel lontano 1998. Per comodità e per aiutare il camminatore, il percorso è stato suddiviso in 6 tappe che toccano 6 diversi paesi dove fermarsi a dormire. Si può pensare di percorrere il sentiero anche solo per alcune oppure una delle sue tappe, ognuna infatti è un'escursione completa e soddisfacente.